Primo Concorso Enologico Nazionale “La Venere Callipigia”: Etna 19 – 22 luglio 2018

20 aprile 2018 di Mezzapelle Vito


Le iscrizioni sono aperte! Tutte le cantine italiane potranno partecipare al Primo Concorso Enologico Nazionale “La Venere Callipigia”. Leggi…

Primo Concorso Enologico Nazionale “Venere Callipigia”: regolamento per partecipare

14 aprile 2018 di Mezzapelle Vito


REGOLAMENTO
ENTE ORGANIZZATORE:
ASSOCIAZIONE CULTURALE SICILIA PRO EVENTS

ART.1.
L’Associazione culturale Sicilia Pro Events, in proprio, indice ed organizza il “1° Concorso Enologico -“ VENERE CALLIPIGIA”, che si terrà in modalità itinerante nelle più importanti e rappresentative città Siciliane del Vino, per l’esercizio 2018 sede scelta per lo svolgimento del concorso è l’Etna ed i suoi comuni in particolare il concorso si terrà nel comune di Castiglione di Sicilia, presso i saloni della Cantine Patria siti in c.da Solicchiata s.s. 120 Km. 194.500 ” dal 19/07/2018 al 22/07/2018.
Responsabile del Concorso è l’Associazione Sicilia Pro Events.
L’Ente organizzatore ha il compito di controllare la realizzazione del “1° Concorso Enologico –LA VENERE CALLIPIGIA”.
ART. 2 – SCOPI.
Il Concorso si propone di evidenziare e promuovere la migliore produzione enologica italiana, allo scopo di utilizzarla in azioni promozionali economiche e di immagine, anche plurisettoriali, in Italia e all’estero, organizzate dall’Associazione Sicilia Pro Events, nonché di premiare e stimolare lo sforzo delle aziende vinicole al continuo miglioramento qualitativo del loro prodotto.
ART. 3 – AMMISSIONE AL CONCORSO.
Sono ammessi al Concorso i vini D.O.P. e I.G.P. nonché i vini spumanti di qualità, prodotti da viticoltori, vinificatori in proprio, cantine sociali, aziende commerciali e industriali aventi sede produttiva in tutta l’Italia.
Non sono ammessi i vini presentati da produttori singoli o associati che abbiano avuto a loro carico, con sentenza passata in giudicato, procedimenti giudiziari dovuti a frodi e/o sofisticazioni.
ART. 4 – CATEGORIE.
I vini partecipanti alla selezione sono suddivisi in vini tranquilli, vini frizzanti, vini liquorosi e vini spumanti e classificati nelle seguenti categorie:
1. Vini Bianchi tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dall’ultima vendemmia (2017);
2. Vini Bianchi tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dalle vendemmie 2016 e precedenti;
3. Vini Rosati tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dall’ultima vendemmia (2017);
4. Vini Rosati tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dalle vendemmie 2016 e precedenti;
5. Vini Rossi tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dall’ultima vendemmia (2017);
6. Vini Rossi tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dalle vendemmie 2016 e precedenti;
7. Vini Frizzanti D.O.P. e I.G.P.;
8. Vini Spumanti D.O.P. e I.G.P. e altri spumanti di qualità;
9. Vini Dolci e Liquorosi D.O.P. e I.G.P.;
10. Vini biologici delle precedenti categorie.
Non sono ammessi al Concorso tutti quei prodotti non ascrivibili ad una delle categoria sopra indicate. I campioni di vino non conformi alle normative vigenti saranno automaticamente esclusi dal Concorso.
ART. 5 – QUANTITA’.
I campioni devono riferirsi a partite di vino imbottigliato la cui consistenza, all’atto del prelievo, sia di almeno :
10 HL per aziende agricole (produttori singoli);
20 HL per i produttori associati e le aziende commerciali e industriali;
2
3 HL limitatamente per i Vini Dolci e i Vini Liquorosi.
ART. 6 – MODALITA’ DI ISCRIZIONE.
Le aziende di cui all’art. 3 che intendono partecipare al Concorso devono richiedere all’Associazione Sicilia Pro Events, c.da Berbaro n° 18, 91025 Marsala la necessaria modulistica, o scaricarla dal sito www.wineupexpo.it sezione “domanda di partecipazione al “1° Concorso Enologico -“ VENERE CALLIPIGIA 2018” .
Ogni Azienda può presentare un numero illimitato di campioni per ogni categoria di cui al precedente art. 4.
Per ogni campione di vino l’azienda presentatrice deve far pervenire all’Associazione Sicilia Pro Events, c.da Berbaro n° 18 – 91025 Marsala (TP) – entro il 30.05/2018:
a) domanda di iscrizione, redatta su apposito modulo, completa in ogni sua parte e firmata dal responsabile dell’azienda;
b) copia del versamento da effettuarsi sul conto dell’Associazione Sicilia Pro Events – presso l’istituto di Credito BCC Banca di Credito Cooperativo Toniolo di San Cataldo Ag. Di Terrenove – 91025 Marsala – IBAN del c/c ordinario: IT 14 L 08952 25900 000000162231.
Sul bonifico devono essere chiaramente indicati la ragione sociale dell’Azienda partecipante e la causale del versamento “1° Concorso Enologico -“ VENERE CALLIPIGIA”
La quota di partecipazione per ogni campione presentato è di € 50,00 oltre iva ove dovuta.
c) n. 6 bottiglie dello stesso lotto di capacità di litri 0,750 o, in alternativa, solo per i vini dolci e per i vini liquorosi, n. 12 bottiglie di capacità di litri 0,500 o 0,375 completamente etichettate e confezionate e riunite in un unico imballaggio; campionature minori, rispetto a quelle richieste,non saranno accettate.
Sul campione di vino deve essere chiaramente scritto “Campione non commerciale inviato per 1° Concorso Enologico VENERE CALLIPIGIA”;
d) Ogni azienda produttrice dovrà fare effettuare il prelievo direttamente a mezzo di un proprio responsabile tecnico-enologo mediante redazione di apposita autocertificazione (è necessario allegare copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore).
e) n. 4 etichette e controetichette del vino presentato;
f) certificato di analisi, rilasciato dal laboratorio della cantina, riportante:
– titolo alcolometrico a 20°C;
– zuccheri riduttori g/l;
– acidità totale g/l, espressa in acido tartarico o in acido solforico;
– acidità volatile per mille;
– anidride solforosa totale;
– anidride solforosa libera;
– pressione (se trattasi di vini spumanti).
Il certificato di analisi deve essere firmato dal tecnico enologo dell’azienda sottoforma di autodichiarazione e deve riportare il nome dell’azienda presentatrice, il nome del vino partecipante con tutte le indicazioni utili all’identificazione del campione;
g) per i vini a denominazione di origine allegare certificato di idoneità del vino iscritto al Concorso rilasciato dall’ Organismo competente, attestante l’origine e la denominazione del vino.
h) per i vini biologici, certificazione rilasciata anche da Ente certificatore.
– Unitamente a quanto sopra l’Azienda dovrà trasmettere l’informativa e consenso ai sensi del D.Lgs. 196/2003 debitamente firmata e sottoscritta dal legale rappresentante dell’Azienda (o titolare).
Sarà sufficiente un’unica informativa e consenso ai sensi del D. Lgs. 196/2003, anche nel caso vengano inviati più campioni.
Tutta la documentazione di cui ai precedenti punti dovrà essere inserita all’interno di una busta sigillata, da posizionare all’esterno del cartone contenente il campione di vino iscritto al Concorso.
Tutti i documenti devono essere redatti a macchina o in stampatello.
ART. 7 – SPEDIZIONE CAMPIONI.
L’Ente organizzatore declina ogni responsabilità per l’eventuale arrivo in ritardo dei campioni rispetto alla data stabilita, per la perdita totale o parziale dei campioni nel corso del trasporto, per
3
alterazioni chimico-fisiche ed organolettiche dei campioni per effetto di escursioni termiche, per rotture o per altre anomalie subite durante il trasporto.
Le spese di spedizione fino alla destinazione del “1° Concorso Enologico VENERE CALLIPIGIA” sono a completo carico delle aziende presentatrici.
Tali spese devono essere saldate direttamente allo spedizioniere.
I vini delle aziende che non osservano tali disposizioni non sono ammessi al Concorso.
I campioni non in regola saranno ritirati, ma automaticamente esclusi dal Concorso.
Ciò non darà diritto all’azienda alla restituzione della quota di partecipazione versata.
Pertanto la spedizione è fatta a totale spesa delle aziende ed a loro rischio e pericolo.
I campioni spediti in porto a carico saranno rifiutati e non saranno rispediti al mittente.
Tale decisione sarà adottata anche nei confronti delle aziende che avranno presentato campioni non conformi alle categorie di cui all’art. 4.
ART. 8 – ANONIMIZZAZIONE CAMPIONI.
Dal momento della ricezione tutti i campioni partecipanti al Concorso saranno conservati secondo le norme di buona tecnica enologica.
Un notaio, o un pubblico ufficiale, incaricato dall’Ente Organizzatore, assiste alle operazioni inerenti lo svolgimento del Concorso e cura, sotto la propria responsabilità, che i vini sottoposti alla valutazione delle commissioni vengano presentati all’assaggio selettivo in forma rigorosamente anonima.
Pertanto i campioni di vino, prima di essere sottoposti all’esame delle commissioni di valutazione, vengono anonimizzati attraverso l’utilizzo di due appositi codici:
– il primo attribuito al campione dall’Associazione Sicilia Pro Events, al momento della consegna del medesimo;
– il secondo attribuito dal notaio, o da un pubblico ufficiale, formalmente incaricato dall’Ente organizzatore, ed estraneo al settore vitivinicolo.
Il notaio o pubblico ufficiale, formalmente incaricato dall’Ente organizzatore responsabile, conserva inoltre sotto la sua personale responsabilità, i campioni dei vini dal momento della anonimizzazione, alla stesura delle graduatorie e che per l’adempimento delle sue funzioni, può giovarsi della collaborazione di personale di sua fiducia.
ART. 9 – COMMISSIONI DI VALUTAZIONE.
La valutazione dei campioni è effettuata da apposite commissioni a norma delle disposizioni di legge e dei regolamenti vigenti.
Ogni commissione è composta per pubblico sorteggio ed è costituita da n. 3 enologi/enotecnici (di cui almeno 1 operante in Sicilia) e da n. 2 giornalisti della stampa specializzata di settore, nazionale o internazionale o da esperti del settore vitivinicolo nominati dall’Ente organizzatore .
Tutti i commissari vengono nominati dall’Ente organizzatore responsabile di cui all’art. 1 del presente regolamento.
ART. 10 – METODO DI VALUTAZIONE.
Le commissioni valutano i campioni in base al metodo “Union Internationale des Oenologues”.
Le valutazioni vengono espresse autonomamente da ogni componente. Ogni vino viene valutato da una sola commissione.
Il punteggio finale di ogni campione è ottenuto dalla media aritmetica dei singoli giudizi numerici, previa eliminazione del punteggio più alto e di quello più basso.
Il notaio o un pubblico ufficiale incaricato dall’Ente organizzatore responsabile, garantisce gli aspetti formali e le modalità operative e al termine dei lavori redige per ogni categoria di vino una graduatoria di merito.
La giuria opera a porte chiuse ed emette giudizi inappellabili.
I giudizi emessi dalle commissioni sono inappellabili.
A salvaguardia del prestigio delle aziende partecipanti, viene reso noto solo l’elenco dei vini premiati e non quello delle aziende partecipanti, né il punteggio assegnato ai singoli campioni.
Ciascuna azienda, a fine Concorso, potrà, per propria documentazione, richiedere entro il 31.07.2018, all’Associazione Sicilia Pro Events – c.da Berbaro 18 , 91025 Marsala (TP) copia dei
4
documenti di valutazione riferiti ai propri vini in Concorso, che verranno trasmessi privi di tutti quei dati che possono evidenziare l’identità del degustatore.
ART. 11 – PREMI.
I vini di ogni categoria di cui al precedente art. 4 che ottengono il punteggio minimo di 82/100 secondo il metodo di valutazione “Union Internationale des Oenologues” vengono selezionati ex-equo e premiati con Diploma di merito.
Il diploma di merito avrà le seguenti differenziazioni:
– da 82 a 86 diploma sigillo bronzo
– da 87 a 92 diploma sigillo argento
– da 93 a 100 diploma sigillo oro
Ai primi tre vini di ciascuna delle categorie previste dal precedente art. 4 che ottengono il miglior punteggio , viene attribuito ex-quo il premio speciale “VENERE CALLIPIGIA WINE” (Trofeo).
All’azienda o cantina, che otterrà il miglior risultato, calcolato dalla somma dei punteggi più elevati riferiti ai tre migliori vini appartenenti a categorie diverse, che abbiano ottenuto un punteggio superiore di 82/100, presentati dalla stessa Azienda, sarà assegnato il premio Speciale “VENERE CALLIPIGIA WINERY ”.
I vini selezionati possono essere sottoposti ad esame enochimico e a controlli di verifica in cantina della corrispondenza del tipo e della qualità dichiarata.
Qualora i controlli evidenzino divergenze tra i dati dichiarati e quelli riscontrati, la partita di vino interessata è automaticamente esclusa dal concorso e le eventuali irregolarità segnalate all’Ufficio competente per territorio del Dipartimento dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali
I risultati delle operazioni di valutazione saranno pubblicati entro il 31.07/2018 sul sito www.wineupexpo.it
ART. 12 – PROCLAMAZIONE.
La proclamazione dei vini selezionati si svolgerà nel corso del concorso stesso, mentre la consegna dei premi si terrà durante una cerimonia appositamente organizzata entro il mese di Novembre – Dicembre 2018 alla quale saranno invitate tutte le aziende in concorso; i premi non ritirati, verranno spediti alle aziende vincitrici a cura dell’Associazione Sicilia Pro Events.
ART. 13 – CONTROVERSIE.
Per qualsiasi controversia, il Foro competente è quello di Marsala.
ART. 14 – MODIFICHE DEL REGOLAMENTO.
L’Ente Organizzatore si riserva il diritto di modificare il presente regolamento, ove ciò si rendesse necessario, previa autorizzazione del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Daejeon 2017 – Buyer Conference – Italy

3 dicembre 2017 di Mezzapelle Vito


« 2 di 2 »

Concorsi Enologici: dove verranno valutati i migliori vini del mondo nel 2018?

di Mezzapelle Vito


 

Una azienda che vuole rafforzare il proprio export non può prescindere dal sapere cosa pensano gli esperti di vino della propria produzione enologica e non può non fregiarsi di riconoscimenti. Nel mondo ci sono molti concorsi enologici ma ecco che di seguito potete trovare il calendario delle iniziative che consiglierei alle aziende: Leggi…

Emozioni dal Mondo – Merlot e Cabernet insieme 2017…le immagini

1 dicembre 2017 di Mezzapelle Vito


Daejeon – Asia Wine Trophy 2017…immagini e non solo!

di Mezzapelle Vito


« 1 di 2 »

Le immagini del Concorso Enologico Internazionale Austria Wine Challenge 2017

30 novembre 2017 di Mezzapelle Vito


Concorso Enologico Internazionale Emozioni dal Mondo – Merlot e Cabernet insieme: aperte le iscrizioni

14 settembre 2017 di Mezzapelle Vito


Aperte le iscrizioni per  partecipare al 13° Concorso Internazionale Enologico “Emozioni dal mondo: Merlot e Cabernet insieme”, l’unico concorso dedicato a Merlot e Cabernet, che si terrà a Bergamo dal 19 al 21 ottobre prossimo. Leggi…

Asia Wine Trophy 2017

10 settembre 2017 di Mezzapelle Vito


Berliner Wein Trophy 2017 summer edition

di Mezzapelle Vito



Copyright di Dott. Enologo - Vito Mezzapelle Part. I.V.A. 02598710818